Home Attualità Notre-Dame, dottorando in giornalismo ferisce agente in nome dell’Isis

Notre-Dame, dottorando in giornalismo ferisce agente in nome dell’Isis

CONDIVIDI

I visitatori della nota cattedrale gotica hanno vissuto momenti di terrore a causa di un algerino. Farid Ikken, quarantenne, è arrivato in Francia nel 2014 per un dottorato in giornalismo. Ieri intorno alle 16.00, nella piazza di Notre Dame, ha assalito tre poliziotti. Ha gridato “Questo è per la Siria!” mentre aggrediva un agente con un martello. L’agente di polizia municipale è stato ferito. Grazie all’immediato intervento dei suoi colleghi, Ikken è stato bloccato sparandogli alle gambe. I turisti che erano sul luogo sono scappati oppure sono stati chiusi nella cattedrale per circa due ore. La misura è stata necessaria per mettere al sicuro la piazza, al momento gremita da oltre 900 persone. La polizia ha chiesto contestualmente ai turisti e ai visitatori di non frequentare la zona fino al termine degli interventi di polizia. Farid Ikken era un insospettabile per gli accademici e non era noto alle autorità. Infatti la sua tesi riguarda le elezioni in Maghreb e non ha mai mostrato segni di radicalizzazione. Dalle prime ricerche tra gli effetti dell’uomo gli inquirenti hanno trovato materiale di radicalizzazione dell’Isis. In ospedale Ikken ha ancora rivendicato l’attacco in nome dell’Isis e secondo alcune persone presenti al momento dell’aggressione al poliziotto, Ikken avrebbe cercato di aggredire dei passanti e alcuni agenti della Prefettura.
Ai fini della pubblica sicurezza e in virtù degli atti di terrorismo che hanno colpito il Regno Unito e la stessa Francia, il Presidente Emmanuel Macron ha annunciato la creazione di un consiglio nazionale di sicurezza.

 

 

fonte foto:http://www.t13.cl/noticia/mundo/policia-hiere-atacante-catedral-notre-dame