Home Attualità Macerata, ragazza uccisa e fatta a pezzi: si tratta di una 18enne...

Macerata, ragazza uccisa e fatta a pezzi: si tratta di una 18enne romana scomparsa

CONDIVIDI
macerata

Uccisa e fatta a pezzi a Macerata, identificata la vittima: è una 18enne romana scomparsa

Orrore nelle campagne di Pollenza, in provincia di Macerata: il corpo di una giovane donna fatto a pezzi è stato trovato rinchiuso in due valigie. Secondo quanto si apprende il cadavere apparterebbe a Pamela Mastropietro, 18enne romana che il pomeriggio del 29 gennaio aveva lasciato volontariamente la comunità di recupero “Pars” di Corridonia, dove era ospite. La conferma arriva dai carabinieri.

Le valigie, abbandonate in un fosso nella frazione di Casette Verdini, sono state notate da un passante, non lontano dal cancello di una villetta in via dell’Industria. Pensando che si trattasse di droga o di refurtiva, ha chiamato i carabinieri che poi hanno fatto la macabra scoperta.

Tutta l’area è stata interdetta, e i militari stanno setacciando la zona palmo a palmo alla ricerca di eventuali indizi. Non si esclude però che le due valigie siano state lanciate verso il fossato da un’auto di passaggio durante la notte.

Nessuna ipotesi, per il momento, sul barbaro omicidio. Sono in corso le indagini del nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Macerata.

Fonte: RomaToday