Home Attualità È morto Stephen Hawking: l’astrofisico della “teoria del tutto” aveva 76 anni

È morto Stephen Hawking: l’astrofisico della “teoria del tutto” aveva 76 anni

CONDIVIDI
hawking

Stephen Hawking, uno degli scienziati più famosi al mondo e tra i fisici teorici più importanti della seconda metà del XX secolo, è morto questa mattina nella sua casa di Cambridge, in Regno Unito.

È morto all’età di 76 anni l’astrofisico Stephen Hawking. Ad annunciarlo è stato il portavoce della famiglia. Nato l’8 gennaio 1942 a Oxford, nel 1963 scoprì di essere affetto da sclerosi laterale amiotrofica (Sla), una malattia degenerativa invalidante che negli anni Ottanta lo costrinse all’immobilità ma che non gli impedì di diventare uno dei più grandi scienziati a livello mondiale.

Aveva 21 anni quando gliene diedero appena due di sopravvivenza. In quel momento, raccontò negli anni successivi, “ogni cosa è cambiata: quando hai di fronte l’eventualità di una morte precoce, realizzi tutte le cose che vorresti fare e che la vita deve essere vissuta a pieno”. Per due volte ha rischiato di morire: nel 1985 e nel 2009, per due gravi forme di polmonite. Nella sua lunga vita di scienziato curioso e senza pregiudizi riuscì a stupirsi e a stupire, lasciando il segno con le sue scoperte sul cosmo.

Fonte: repubblica, il post